TÜV Rheinland Italia s.r.l.

TÜV Rheinland Italia s.r.l.

ANAGRAFICA

Via E. Mattei, 3
20005 Pogliano Milanese MI

tel. +39 02 939687331
fax +39 02 939687323

Email: informazioni@it.tuv.com
Web: www.tuv.com

Casa madre: Gruppo TÜV Rheinland AG
Data costituzione: 1872
Totale dipendenti: 20700
Data inizio attività in Italia: 1997
Numero dipendenti in Italia: 130
Sedi in Italia: Pogliano Milanese (MI), Bologna (BO), Napoli (NA), Volpiano (TO)
Laboratori TÜV Rheinland Italia: Pogliano Milanese (MI)

TÜV Italia (Organismo di Certificazione, Ispezione, Prova e Formazione) è l'affiliata italiana del Gruppo TÜV SÜD.
TÜV Italia è impegnata ad essere sempre al fianco del Cliente per l'evoluzione del sistema di gestione o del prodotto finale secondo quegli standard che assicurano la costanza a lungo termine dell' efficienza e dell'affidabilità, fattori che aumentano la forza competitiva sui mercati mondiali.

TÜV Rheinland è leader mondiale nei servizi di certificazione e ispezione di terza parte, fondato quasi 150 anni fa. Il Gruppo è presente nel mondo con circa 20.700 dipendenti. Il fatturato annuo è di oltre 2 miliardi. Gli esperti indipendenti di TÜV Rheinland sono sinonimo di qualità, efficienza e sicurezza per le persone, la tecnologia e l’ambiente. TÜV Rheinland ispeziona attrezzature tecniche, prodotti e servizi e rilascia certificazioni dei sistemi di gestione. Per far questo TÜV Rheinland dispone di una rete globale di laboratori approvati e centri di formazione. Dal 2006, TÜV Rheinland è membro della United Nations Global Compact per promuovere la sostenibilità e combattere la corruzione. In Italia è presente a Milano e a Bologna.

Tra gli Organismi di Certificazione, TÜV Rheinland Italia (Notified Body n° 1936) si caratterizza per coniugare la visibilità di un marchio riconosciuto a livello internazionale con competenze di elevato profilo, lavorando con alti standard di qualità in conformità alle direttive e norme europee e internazionali. L’affidabilità e la qualità delle procedure di prova, i laboratori specializzati interni, la professionalità dei dipendenti e la vasta esperienza nel settore, permettono a TÜV Rheinland Italia di porsi come partner unico di riferimento. La sua organizzazione si articola attraverso 4 Business Stream (Prodotto, Mobility, Sistemi di Gestione e Industrial Services), a loro volta suddivise in Business Units specializzate nei diversi settori, che permettono di capire e soddisfare al meglio le esigenze dei propri clienti.

Sistemi di Gestione

TÜV Rheinland Italia vanta un’esperienza pluriennale nella certificazione dei Sistemi di Gestione, grazie ad Auditor altamente qualificati, e un’offerta completa di servizi di audit e certificazione in grado di rispondere a tutte le esigenze dei clienti.

Industrial Services

TÜV Rheinland Italia offre servizi sia di natura cogente che volontaria:
ispezione, expediting, certificazione per attrezzature a pressione, attrezzature in atmosfera esplosiva (ATEX e IECEx), certificazioni AD 2000, qualifica di procedimenti e personale di saldatura, prodotti e sistemi in ambito Functional Safety (SIL) e Cybersecurity, servizi per l’esportazione nei Paesi della Custom Union (Russia, Bielorussia, Kazakistan, Armenia e Kirghizistan).

Mobility

TÜV Rheinland Italia opera sia con i produttori di componenti che di veicoli completi, inclusi innovativi sistemi wireless/IoT, fornendo servizi di testing, omologazione e accesso ai mercati esteri. L’Organismo è in grado di offrire anche la certificazione IATF 16949, richiesta dalle principali case automobilistiche.

Prodotto

Per quanto riguarda il settore dei prodotti, TÜV Rheinland offre servizi di prova e certificazione per tutte le tipologie di prodotti rientranti nel food contact, refrigerazione e riscaldamento, elettrico, radio, grandi e piccoli elettrodomestici, arredamento, tessile, giocattoli, tempo libero, generazione di energie alternative, medicale ed elettromedicale, ecc.
I servizi di accesso ai mercati esteri sono sono molto ben sviluppati, sia quelli basati su contratti goverantivi in area tecnico doganale (Arabia Saudita, Marocco, Egitto...) che quelli puramente tecnici e legati al soddisfacimento delle normative locali